Plotter

Sistema storico, tecnologia moderna

Hp 4000 PS
Hp 8000

Per definizione il plotter è una periferica specializzata nella stampa di supporti di grande formato, pertanto dispositivo output ideale per l’ambiente Cad, conseguentemente per la stampa del disegno tecnico e di progetti architettonici. Attualmente viene ampiamente utilizzato anche nell’ambito delle stampe grafiche, grazie all’ intervento di nuove tecnologie, che prevedono essenzialmente l’inserimento del colore e del taglio.

I plotter attuali sono a getto d’inchiostro, in cui la testina di stampa scorre in senso trasversale sul foglio e/o rullo che si muovono a loro volta longitudinalmente. Le nuove frontiere dell’Ink Jet prevedono l’introduzione del sistema di rilascio dell’inchiostro dagli ugelli attraverso un cristallo piezoelettrico, nonché il Continuous Ink Jet in cui l’inchiostro viene spruzzato senza sosta, permettendo la stampa su larga produzione ed in velocità.

Plotter da taglio

Plotter summaS75

Alcuni plotter in cui la testina di stampa è sostituita da una lama pivotante vengono utilizzati per intagliare disegni, scritte e forme varie su vinile adesivo: plotter da taglio vinile. Sono dotati di programmi in grado di interfacciarsi con applicativi vettoriali comuni, come ad esempio CorelDraw o Illustrator.

Applicazioni

Si ha così la possibilità di ottenere stampe di grande formato, fino all’ A0+, su fogli singoli o su rotoli di carta, Roll to Roll, che vengono opportunamente tagliati dopo l’ imprinting. Le stampe vengono realizzate in quadricromia e/o in esacromia, con l’utilizzo di inchiostri differenti (a base d’acqua, di solvente od ecosolvente, metallici, UV, a perle di toner,…) in base ai supporti (carta comune, carta speciale, pvc, banner, blueback, tessuto, vinile adesivo,….) ed alle finalità di stampa.

Share by: